sabato 26 novembre 2016

ReadWriteThink.org

ReadWriteThink.org è una piattaforma online molto utile nella didattica. Ĕ sufficiente cercare su CLASSROOM RESOURCES e poi su Student interactives per aver accesso a numerose risorse online dedicate soprattutto alla scrittura.  Particolarmente utili e di immediata fruibilità, anche per gli alunni, sono:


Timeline permette di creare una rappresentazione grafica di un evento o di un processo per la visualizzazione di oggetti in sequenza lungo una linea. Le linee temporali possono essere organizzati in base all'ora del giorno, la data, o evento, e lo strumento consente agli utenti di creare un'etichetta con testo descrittivo breve o lungo. L'aggiunta di una immagine per ogni etichetta rende la linea temporale stimolante anche dal punto di vista visivo.


Essay map permette di predisporre delle mappe interattive che aiutano gli studenti a sviluppare le proprie idee (si presuppone, infatti, una dichiarazione introduttiva, spazio per le idee principali che si vogliono discutere o descrivere, sostenendo i dettagli, e una conclusione che riassume le idee principali). Lo strumento offre molteplici modi per muoversi tra le informazioni incluso un grafico nell'angolo in alto a destra che permette agli studenti di scorrere la mappa, senza dover lavorare in modo lineare. La mappa può essere salvata, inviata per posta elettronica o stampata. Utile per tutte le tipologie testuali, dalle più semplici alle più complesse.





Crossword puzzles incoraggia gli studenti a studiare vocaboli, strutture e permette di dimostrare ciò che hanno imparato attraverso la creazione di cruciverba, infatti, nella modalità crea, lo strumento offre la possibilità di inserire le parole e le loro definizioni per generare il puzzle.





Acrostic poems guida gli studenti nella creazione di acrostici, seguendoli nelle varie tappe dal brainstorming fino alla pubblicazione del loro "poema".

sabato 19 novembre 2016

BITEABLE


Biteable è uno strumento freemium che consente di realizzare rapidamente e tramite quattro semplici passaggi delle video animazioni molto efficaci anche nella versione gratuita.
Una volta effettuato il login è possibile iniziare scegliendo uno dei template preimpostati o partire da un progetto vuoto. 
Saremo comunque sempre guidati nelle varie fasi di completamento del lavoro e sarà possibile aggiungere testi e immagini, cambiare i colori dello sfondo e dei testi e aggiungere un sottofondo audio, scegliendo all'interno di un ricco archivio presente o caricando un file mp3 dal proprio pc.
Al termine basterà salvare il lavoro ed attendere qualche minuto prima di poterlo condividere. Una mail avviserà quando la presentazione sarà pronta.
Nella versione gratuita il video non può esser scaricato, ma può essere condiviso tramite link, incorporamento o social media. 
TUTORIAL ITA
TUTORIAL ING

sabato 12 novembre 2016

Animatron

Animatron è una risorsa web che permette di creare banner, animazioni in html5, infografiche, tutte mobile friendly, consultabili dunque con qualsiasi tipo di dispositivo, senza la necessità di installare specifici plug-in. Ĕ possibile inserire ed animare contenuti e personaggi utilizzando  le risorse  (oggetti, sfondi, audio e effetti) disponibili e/o arricchendo le animazioni con immagini e suoni personali; è estremamente semplice anche registrare la propria voce a commento delle immagini. Il risultato può essere condiviso ed esportato in html5 per essere incorporato facilmente nelle proprie pagine web.
L’interfaccia è piuttosto intuitiva, ma è comunque possibile avvalersi dei tutorial o seguire il percorso che lo staff ha preparato per gli utenti.
Il tool permette anche di collaborare in tempo reale invitando altri utenti a lavorare insieme su un progetto semplicemente inviando la URL: le modifiche sono visibili  a tutti appena avvengono!
Animatron permette l’esportazione in formato video, GIF, SVG, e SVG+SMIL.

Unico limite è che l’account free è limitato a solo 5 progetti di cui è permessa la condivisione tramite link o embed code, ma non è possibile scaricare in formato video (salvo che per i primi 10 sec.)

Ecco un esempio:

giovedì 10 novembre 2016

Easil.ly




Easel.ly è un'applicazione web che permette di creare e condividere infografiche: immagini corredate di testi e diagrammi che aiutano a comunicare idee  e contenuti in modo chiaro, e accattivante,  insomma: un'infografica vale più di mille parole!!!


TUTORIAL IN ITALIANO

 IN INGLESE
Infographics For Your Classroom - Learn how to engage students with infographics and make learning fun again.
Video Tutorials - Some of the best tutorials that Easel.ly users have put together.
13 Step Guide to Building an Infographic
The Simple Infographic Structure layout guide

domenica 6 novembre 2016

PEARLTREES

Pearltrees è un'applicazione web gratuita che ci consente di organizzare per tematiche contenuti WEB o  anche file del prorio PC in modo che siano contenuti in un unico spazio e facilmente raggiungibili da qualsiasi postazione. Ogni pearltree  funziona come una cartella di archivio che può essere aperta, chiusa, inclusa in altre e condivisa. Si possono ricercare pearltrees creati da altri utenti che condividono gli stessi interessi e collaborare per la loro creazione. Numerose sono le possibili applicazioni di questo strumento  per l'interazione in e con la classe.
Si può accedere a Pearltrees tramite un semplice browser o mediante app sia per i sistemi operativi Android che IOS. Dopo aver creato un account sarà possibile anche aggiungere un componente aggiuntivo al proprio browser che permette di inserire con un semplice click  i vari contenuti web ai nostri pearltrees.

TUTORIAL ITALIANO1
TUTORIAL 2
TUTORIAL 3
TUTORIAL4
TUTORIAL5
VELOCE INTRODUZIONE

Tutorial in italiano di Pearltrees from Annie Mazzocco

ESEMPIO (Raccolta di risorse didattiche per l'italiano) 
Italiano, by team Risorse didattiche

mercoledì 26 ottobre 2016

PIXABAY

In rete, usando immagini,  si pone il problema di sapere se esse  siano o meno protette dalle leggi sul copyright. A  questo  fine ci viene in aiuto Google con  i suoi Strumenti di ricerca e Diritti di Utilizzo. Ma se vogliamo andare sul sicuro possiamo utilizzare archivi di foto liberamente utilizzabili. Uno di questi è  Pixabay dove si trovano e possono essere condivise immagini libere dai diritto d'autore. Ogni immagine è pubblicata sotto Creative Commons CC.
È  dunque possibile copiare, modificare, distribuire ed utilizzare le immagini dsponibili in Pixabay, anche a fini commerciali, senza chiedere alcun permesso.

mercoledì 19 ottobre 2016

QUIZLET

Con Quizlet si possono creare rapidamente dei quiz, anche con l'uso di immagini. Le flashcards originate vengono automaticamente articolate in quattro serie di attività (flashcards, learn, speller, test) e due modalità di gioco (scatter, gravity).
All'interno del sito web si trovano già pronti migliaia di esercizi suddivisi per discipline ed utilizzabili direttamente.
Dopo la registrazione si possono creare delle cartelle su cui salvare i quiz che ci interessano  o che abbiamo creato,  inserire la propria classe e  destinare ai nostri alunni le attività prescelte.


sabato 15 ottobre 2016

Learning Apps

LearningApps  è un'applicazione Web 2.0 volta a sostenere i processi didattici e di apprendimento tramite piccoli moduli interattivi. I moduli esistenti possono essere inseriti direttamente nei contenuti didattici, ma anche creati o modificati dagli utenti stessi online. L'obiettivo è quello di raccogliere moduli riutilizzabili e metterli a disposizione di tutti. 
La registrazione consente di salvare le app generate e di creare delle classi virtuali, quindi non è necessaria se vogliamo solo attingere alle app già costruite da altri (esse possono anche essere modificate ed adattate ai nostri scopi) oppure creare nuove app partendo da dei modelli precostruiti. L'uso è semplice ed intuitivo anche grazie alla presenza di un tutorial nella pagina iniziale.
TUTORIAL
ESEMPIO1
ESEMPIO2

giovedì 6 ottobre 2016

Zeef

https://zeef.com/Zeef è una applicazione web free che rientra a pieno titolo tra i più interessanti strumenti per la cura dei contenuti presenti in rete: consente di creare raccolte tematiche di risorse selezionandole, classificandole, accompagnandole con sintetiche recensioni e assegnando ad esse un rank, per renderle disponibili agli utenti di internet interessati a quell'argomento.
Il termine “zeef” indica l’operazione del “setacciare“, “filtrare“, lo slogan con cui zeef.com presenta il suo servizio è “filtrare le informazioni del mondo“; questo dà una chiara indicazione sui suoi possibili utilizzi che permettono di far fronte all’information overload  attraverso un processo di “categorizzazione”. 

sabato 24 settembre 2016

KAMI

Kami  è un'applicazione che permette di modificare online documenti PDF. Dopo il login, basta caricare il file PDF nell'ambiente di modifica anche con un semplice drag and drop e, posizionandoci con un click, possiamo utilizzare il set di strumenti di uso piuttosto intuitivo per annotare, evidenziare, sottolineare, disegnare e perfino firmare il nostro PDF.
Interessante è anche l'opzione SPLIT AND MERGE che permette di dividere, unire documenti PDF o spostarne le pagine.
Può essere usato anche come estensione di Chrome: in questo caso è sufficiente aprire  il documento da Drive  e grazie al comado "apri con" scegliere l'opzione KAMI.

mercoledì 21 settembre 2016

SYMBALOO

Symbaloo è una Start page, che offre la possibilità di memorizzare, organizzandoli in pagine (Webmix) e raccolti sotto forma di piastrelle, gli indirizzi web che si visitano più frequentemente.
Visitando la galleria, si trovano collegamenti  già selezionati  e organizzati per argomento. Ad esempio la webmix EduTools contiene numerose risorse utili per gli insegnanti.
Ogni Webmix può esser anche condiviso; inoltre, una volta individuato un webmix pubblico di nostro interesse, si ha la possibilità di aggiungerlo ai propri semplicemente cliccando su AGGIUNGI e tenerlo a portata di click.
I Webmix contengono, nelle sue piastrelle, link a siti o a qualsiasi altro tipo di file (video, immagini, file musicali,  pdf, documenti) purché  salvato sulla rete e identificato da un indirizzo  URL univoco.

Da poco è utilizzabile anche Symbaloo Lesson Plan, cui si accede con le stesse credenziali di Symbaloo e permette ai docenti di creare lezioni interattive personalizzate per ciscun alunno che, piastrella dopo piastrella, può seguire il suo percorso.  Gli studenti devono soltanto inserire il codice fornito dal docente per accedere alle proprie attività e possono ricevere anche indicazioni personalizzate. Si possono scegliere temi diversi per ciscuna attività, caricare i propri files, scrivere formule matematiche inserire quiz e disegni. 
Nel Lesson Plan Marketplace  è poi possibile trovare lezioni già preparate da altri insegnanti. 


giovedì 15 settembre 2016

SQWORL

Squorl è  un bookmarking tool che permette di organizzare  vari links in un blocchi tematici dotati di un unico collegamento diretto. 
Grazie al proprio account Sqworl è possibile accedere a tutti i gruppi creati, che divengono un vero e proprio database.
Lo scopo di questa applicazione, però, è soprattutto quello di essere uno strumento veloce per la creazione di specifiche liste  da condividere, infatti è possibile aggiungere un pulsante alla barra del browser che permette di inserire nuovi links ai vari gruppi senza dover aprire il programma. 
Attraverso il taso edit,  collocato accanto al titolo del blocco, si accede al gruppo dei vari links rappresentati da comode anteprime il cui ordine può essere spostato usando un semplice drag and drop.
Utile  strumento per uso didatico:  si possono infatti raccogliere nei vari box-categorie gruppi di link da segnalare alle classi e divisi in base a tematiche di riferimento (es:attività di ripasso, esercizi di varie tipologie, siti utili per ricerche, link a siti di vari argomenti, etc.) e ordinati per livelli di difficoltà. Da suggerire quindi nella flipped classroom oltre che per progetti interdisciplinari, oppure  per semplici approfondimenti in rete.
TUTORIAL PDF
HELP VIDEOS

domenica 11 settembre 2016

CRONOMETRI PER LA CLASSE



Online Stopwatch è una pagina web che permette di utilizzare cronometri  e orologi di differenti tipologie. Nel sito esiste un'intera sezione dedicata  a cronometri per la scuola: classroom timers and fun timers. Per dare avvio a questi simpatici countdown basta scegliere la tipologia cliccando sul disegno corrispondente, impostare la durata e selezionare  start!

mercoledì 7 settembre 2016

NOISE METERS

STRUMENTI PER CONTROLLARE IL RUMORE DELLA CLASSE

Sappiamo benissimo che la professione di insegnante è tutt’altro che semplice e gestire una classe rappresenta, oggi più che mai, una vera e propria sfida. Certo, spesso la pazienza scappa e capita a tutti di urlare per ottenere il silenzio e l’attenzione sperati, ogni tanto ci può stare, però sappiamo bene che se l’urlo diventa una costante per richiamare i bambini, di solito si produce l’effetto contrario, in quanto l’agitazione e lo stress creati alimentano soltanto altro rumore e altra confusione. Non esistono bacchette magiche o formule miracolose a disposizione che di colpo possano trasformare una classe rumorosa e chiacchierona in una silenziosa e pacata; ora, però, oltre alle strategie educative  che tutti noi docenti conosciamo, esistono anche applicazioni web che possono aiutarci di fronte ad una classe troppo rumorosa.
 
Bouncy Balls è un simpatico strumento online che permette di visulizzare il rumore prodotto in classe richiamando visivamente gli alunni al silenzio. Esso mostra  una serie di palle colorate che rimbalzano a seconda della rumorosità degli alunni. Più alto è il livello di decibel e maggiore sarà la frequenza di rimbalzi delle sfere, che potrete scegliere tra diverse e simpatiche alternative.
Per far avviare il programma occorre cliccare su "Begin Bouncing" e sull'icona del microfono: la rumorosità della classe verrà subito rilevata. 




Calmness Counter  e uno strumento molto simile a Bouncy Balls. Esso visualizza un potenziometro che misura il livello di decibel in classe. È possibile regolare la sensibilità di ingresso del microfono direttamente sullo schermo di Calmness Counter.

http://www.primaryresources.co.uk/other/flash/traffic.swf 

Traffic Light Flash File  riproduce un semaforo attivabile manualmente dall'insegnante con un semplice click, in modo da indicare agli alunni il livello del rumore tramite la luce gialla rossa o verde.   

sabato 3 settembre 2016

AVATARS

Un Avatar è un’immagine usata dagli utenti per rappresentare se stessi su internet, ormai online se ne fa grande uso.  Anche gli alunni amano rappresentarsi e ricreare le proprie immagini in modo da distinguersi dai compagni e rendersi facilmente riconoscibile dagli amici. Ecco alcuni siti gratuiti, semplici da usare anche per i nostri ragazzi che nella maggior parte dei casi non richiedono neppure registrazione e diventano un utile strumento nello storytelling o anche (se si scelgono quelli in lingua inglese) per approfondire e rinforzare il vocabolario relativo a parti del corpo ed accessori in Lingua inglese.


 Crea avatar - Permette di creare volti personalizzati in modo semplice. Una volta scelto il genere, basta selezionare le parti più adatte tra quelle in elenco e salvare l'immagine ottenuta. Si tratta di un servizio in lingua italiana, il risultato, in stile cartoon, non è male considerando anche il poco tempo che richiede per personalizzare l'avatar.

martedì 30 agosto 2016

VOKI


Voki è un originale servizio che consente, previa registrazione di un account gratuito, di realizzare direttamente online avatar animati. Le animazioni consistono in figure umane o animali personalizzabili nei dettagli e nello sfondo. E' addirittura possibile dar loro la nostra voce, avviando una registrazione utilizzando un microfono, oppure selezionare l'audio digitando il testo delle frasi e selezionando la lingua; è infatti possibile usare voci maschili e femminili per ogni lingua cosa che rende voki uno strumento utile anche nell'insegnamento della lingua straniera.  Ogni realizzazione può essere salvata pubblicata e condivisa. Ben fatto, divertente, gratuito. Da provare.
PDF TUTORIAL 
TUTORIAL 

lunedì 29 agosto 2016

TEXT GENERATOR

Cosa hanno in comune PicGifs,  Textamin,  Bloggif,  Cool Text, Flesh Vortex, Picasion, Flaming text? 
Sono tutte applicazioni per creare scritture animate online. Utilissime per attirare l'attenzione degli alunni sulle attività proposte.
La  sequenza per produrle è praticamente sempre la stessa:

  • scegli il carattere, 
  • scrivi il  testo, 
  • salva come immagine o utilizza il codice per incorporare le animazioni sul sito web. 
Non c'è che l'imbarazzo della scelta!

mercoledì 24 agosto 2016

KAHOOT!

Kahoot! è un'applicativo web che permette di creare in modo semplice e divertente QUESTIONARI, TEST e VERIFICHE da proporre agli alunni. Fra i principali vantaggi è quello di attrarre e divertire gli studenti per farli partecipare attivamente; si presta nella didattica Blended/ Flipped Classroom, nella  valutazione formativa, per monitorare i progressi di ogni studente verso obiettivi di apprendimento, identificare i punti di forza e di debolezza.

venerdì 19 agosto 2016

EDpuzzle


EDpuzzle è una piattaforma che gratuitamente offre un servizio fantastico, ovvero, la possibilità di creare una classe, iscrivere gli studenti e soprattutto  creare/modificare a piacere dei video con lezioni personalizzate addirittura per ciascun alunno.
Potete utilizzare video presenti su youtube o altri social o utilizzare quelli presenti sul sito stesso.

Una volta selezionato il video che vogliamo utilizzare, possiamo operare diverse modifiche:
  • tagliarlo per non rendere troppo lunga e noiosa la visione ai nostri studenti
  • inserire note vocali
  • aggiungere un nuovo commento audio a tutto il filmato
  • inserire domande aperte, a risposta multipla o semplicemente commenti scritti
  • assegnarlo alla nostra classe o agruppi di alunni
Quando gli studenti visioneranno il video e risponderanno alle domande, il sistema ci aggiornerà indicando tempi, risposte e percentuali di successo dei nostri alunni.


Solo a titolo informativo cliccando QUI troverete una selezione di Video per varie discipline.

Il servizio, come già detto, è completamente gratuito: basta iscriversi come docenti e incominciare ad utilizzarlo. Il tutto è veramente intuitivo.

TUTORIAL

mercoledì 17 agosto 2016

ClassDojo

ClassDojo è una semplice applicazione web che permette di fornire agli alunni un feedback immediato per il loro comportamento.  Si tratta di una  sorta di token economy che utilizza "rinforzi digitali" (l’assegnazione di punti, i ‘dojo’) per il comportamento positivo dei bambini in modo da  promuovelo e stimolare la classe a raggiungere un clima emotivo sereno.

Il funzionamento dell’applicazione è molto semplice, è sufficiente un dispositivo con accesso al
web e dopo essersi registrati come docenti, occorre seguire la procedura guidata che porta a:
  • inserire la propria classe
  • attribuire un avatar a ciascuno studente;
  • segnalare con un semplice click  interventi positivi, compiti eseguiti in maniera corretta, oppure comportamenti scorretti, etc;

Volendo anche la  famiglia ha a disposizione un codice per entrare sul sito e monitorare la situazione.
TUTORIAL

lunedì 8 agosto 2016

ADD-ONS per Google Drive

I componenti aggiuntivi per Google Drive: 

 

Cosa sono ?

Dove trovarli?

Come si istallano?

Come si  usano?

A cosa servono?

Il tutto spiegato molto bene in un  breve video di Gianfranco Marini.

 

domenica 7 agosto 2016

REALTIME BOARD

Realtime Board è una "lavagna collaborativa" online; essa permette di collaborare in tempo reale grazie alla chat testuale che consente ai partecipanti di comunicare tra di loro.
Per invitare altre persone basta cliccare sul tasto "Share" in alto a destra. (La versione free consente solo di creare  tre "board" e di collaborare con 3 membri, ma per docenti e studenti è possibile ottenere una LICENZA EDUCATIVA che include tutte le caratteristiche della licenza PREMIUM.)

venerdì 29 luglio 2016

PHOTOPEACH

Photopeach è un ottimo strumento che permette di creare online e velocemente presentazioni d'immagini. Una volta registrati ed effettuato il login, bastano pochi passaggi:
  1. caricare le immagini scelte tramite il pulsante Upload Photo (l'ordine delle immagini può essere cambiato trascinandole, sia subito dopo averle caricate, sia in un secondo momento,  in fase di editing)
  2. dopo aver premuto il pulsante Next,  ci viene richiesto di dare un titolo alla nostra presentazione,  di inserire una descrizione (verrà usata come didascalia per le nostre immagini: l' accapo segna il passaggio della frase all'immagine successiva; le didascalie possono anche essere aggiunte o corrette in un secondo momento, durante l'editing); in questa fase è possibile anche aggiungere la musica scegliendo tra quelle proposte o inserendo anche un video Youtube (i file personali  sono caricabili solo nella versione a pagamento)
  3. ora basta cliccare su Finish e la presentazione è pronta per essere condivisa (se siamo disponibili a renderla pubblica) ed editata (possiamo scegliere la velocità di transizione, la posizione delle didascalie ed addirittura  trasformare il tutto in un quiz) 
TUTORIAL
CATERPILLAR on PhotoPeach

martedì 19 luglio 2016

Stupeflix:book trailer video

  Stupeflix è una applicazione web  che consente di  realizzare video in modo rapido e semplice, montando  più elementi: testi + immagini + video + link + musica. Si possono anche inserire effetti di transizione tra i vari elementi del video.
Dopo essersi registrati basta cliccare sul tasto blu MAKE A VIDEO e poi su SELECT A THEME e aggiungere foto, testi  e musica.
Il tasto Quick Preview, in alto a destra,  permette di visualizzare l'anteprima  e se soddisfatti possiamo pubblicare il video cliccando su Produce & Save.

lunedì 18 luglio 2016

TACKK

Tackk consente di creare in modo semplice pagine digitali con contenuti multimediali (immagini, tracce audio, video, testi, persino mappe di Google). E’ un tool davvero user-friendly, che può essere utilizzato agevolmente anche da chi non possegga particolari conoscenze informatiche.

Basta registrarsi al sito: www.tackk.com. Il servizio è completamente gratuito.
Dalla schermata iniziale, cliccando sulla matita verde in alto a destra, si può cominciare a formattare il layout della pagina, scegliendo fra un’ampia gamma di template già impostati. Quindi basta seguire la procedura suggerita e creare testi in cui è possibile incorporare video, foto, tracce audio, altri media (Thinglink, Slideshare, Twitter, altri codici per l’embed); e persino mappe da googl o moduli di adesione o di richiesta di informazioni. E' inoltre possibile lavorare in maniera collaborativa a più mani su uno stesso progetto e scambiarsi commenti

sabato 16 luglio 2016

GOOGLE SPACES

Google spaces o più semplicemente Spaces è un'applicazione  molto intuitiva che consente di salvare  risorse  web  raccogliendole in liste tematiche. Esse possono poi essere condivise con colleghi e studenti con cui creare gruppi di lavoro e scambiare commenti.
Basta avere un account Google e una volta entrati cliccare su CREA SPAZIO.
Tutorial Eng.
Tutorial ITA

venerdì 15 luglio 2016

LIST.LY

List.ly è un'applicazione per selezionare e organizzare le risorse presenti sul web e classificarle raccogliendole in liste tematiche. Permette di raccogliere qualsiasi tipo di risorsa multimediale da condividere con colleghi e studenti.
Una volta registrati si ha accesso alla propria pagina personale da dove si possono creare, nella versione free, fino a 3 Liste.
1. cliccando su Make a List si apre la pagina in cui inserire titolo, descrizione, layout e tags della nostra lista e settare alcuni parametri;
2. quindi si può disporre di un menù che consente di inserire gli elementi della lista che possono essere: testo, immagini, video, audio, etc. semplicemente incollando l'URL della risorsa che ci interessa aggiungere anna nostra lista. Ogni elemento andrà titolato, descritto e taggato.
Si può anche inserire un'immagine come intestazione principale che comparirà come copertina della nostra lista in alto.
Si possono realizzare liste collaborativamente invitando via e-mail altre persone.
Insomma   
Listly è embeddable: si può caricare su blog e siti web web
Listly è  collaborative: le risorse possono essere condivise, aggiornate e commentate online.
Listly è responsive:  si configura automaticamente in base al device usato.
Listly ha layouts differenti: Elenchi, Minimo, Galleria, Periodico Slideshow 
Listly è social: si rivolge direttamente a lettori o gruppi di collaboratori
Listly è evolvable: si aggiorna ed attoira attenzione!


lunedì 11 luglio 2016

WIZER.ME

Wizer.me è un'app gratuita che permette di creare OER e attività da condividere con gli studenti tramite Google Classroom o tramite link.
Dopo essersi registrati gratuitamente, si possono creare numerosi tipi di attività e  gli studenti possono, se scegliamo di attivare l'opzione, anche avere un feedback immediato.
Per facilitare la collaborazione Wizer ha introdotto anche le Shared folders  cartelle  in cui organizzare le proprie attività o da condividere con i colleghi.
TUTORIAL

STORY JUMPER

Story Jumper è  un editor che permette di creare e-book anche ai bambini. È possibile creare facilmente copertine, aggiungere testo, disegni o caricare le foto per illustrare la storia, oppure si possono utilizzare le varie gallerie presenti nel programma.
Al termine il lavoro puòanche essere pubblicato e rilegato in modo professionale! 
Una volta completata la registrazione, si possono sviluppare storie "a tema" già avviate, personalizzare e modificare i libri già pubblicati o crearne di nuovi importando i propri contenuti.

 

domenica 10 luglio 2016

VIBBY

Vibby è un'applicazione web gratuita che consente di selezionare una parte di un video che ci interessa ed inserire tag o commenti.
Una volta registrati, basta copiare l'URL del video  nell'apposita finestra e  usare gli strumenti offerti dall'editor.
Per capire il funzionamento di Vibby si può consultare l'archivio  di Vib (i video editati con Vibby) presenti nella sezione educativa del sito.
TUTORIAL

sabato 9 luglio 2016

THINGLINK

Thinglink è un sito web che permette agli utenti di rendere interattive  le immagini grazie alla possibilità di collegarne  dei punti a links, informazioni, video, audio e altre funzioni. Una volta effettuato il login (esiste  anche un profilo gratuito), e caricata l'immagine basta cliccare sul punto  esatto su cui vogliamo inserire il TAG. Verrà così creato un punto sensibile   cui collegare  tramite link una descrizione, un indirizzo e-mail, ma anche video di YouTube o ad un brano MP3. Il tutto può essere poi condiviso tramite link o embed code
TUTORIAL

Unico aspetto negativo che nell'ultima versione, l'account gratuito presenta un watermark piuttosto fastidioso. ESEMPIO
Thinglink per la didattica attiva



venerdì 8 luglio 2016

BLENDSPACE

Blendspace  è un'utile piattaforma per creare lezioni interattive in pochi minuti. 
Una volta effettuato il login basta cliccare su NEW LESSON e grazie all'intuitiva interfaccia  drag-and-drop è possibile inserire, raccogliere, annotare e organizzare i più vari materiali digitali che saranno raggiungibili con un unico link.
Oltre a questo,  Blendspace può essere utilizzato per creare quiz online, per valutare e monitorare gli studenti in tempo reale.
UN ESEMPIO (per avviarle cliccate sul pulsante Paly in alto a sinistra)

POWTOON

Powtoon  è una piattaforma online in versione free e a pagamento che  permette di realizzare brevi presentazioni video in pochi clic.
Powtoon  offre la possibilità di usare modelli o di partire da un foglio bianco; mette a disposizione set grafici animati e non, effetti testuali con animazioni molto interessanti come l’effetto scrittura a mano,  font particolari e simpatiche transazioni tra slide. Tutti questi elementi possono essere aggiunti con un semplice clic dal pannello dedicato e la durata delle animazione sia del singolo elemento che dell’intera slide può essere regolata in modo molto semplice dalla timeline sotto alle slides.
Con Powtoon abbiamo tutto a portata di mano si può decidere di inserire immagini direttamente dal nostro pc, di aggiungere la musica (dal pc o scegliendo tra la libreria messa a disposzione dalla piattaforma) o la propria voce, regolando i volumi nel caso in cui debbano essere presenti entrambe.
Per ogni slide o anche per tutto il filmato abbiamo la possibilità di vedere un’anteprima con il player interno e, a lavoro finito e sistemato, possiamo effettuare un’esportazione tramite direttamente sul nostro accout youtube o utilizzare il link o l'embed code fornito.

Il profilo Powtoon  4EDU prevede anche la possibilità di associare l’account del docente a quello di 60 studenti creando un classroom account.
ESEMPIO 
TUTORIAL

ZIMMER TWINS

Zimmer Twis è un sito web che consente di creare storie animate in maniera semplice e divertente.
Per utilizzarlo occorre registrarsi gratuitamente e, dopo aver cliccate su Make a Movie e successivamente su Make From Scratch, quindi si possono utilizzare le animazioni e i soggetti preimpostati, scegliere i vari personaggi, le azioni, le emozioni e inserire i testi nei fumetti: tutto si inserisce con la tecnica del drag-and-drop.

mercoledì 6 luglio 2016

POPPLET


è  un webtool per la rappresentazione visuale di idee, divertente da utilizzare e semplice. Per iniziare a costruire una mappa occorre creare un account  (gratuito). E’ presente un Video tutorial che in pochissimi minuti vi farà vedere come utilizzare Popplet, anche se basteranno pochi click , per scoprire autonomamente, le funzioni che Popplet ci offre. Le mappe mentali potranno contenere anche video, immagini  o link.
Popplet,  offre inoltre la possibilità di collaborare online. Basta, infatti, dopo aver creato una mappa, invitare gli alunni ( o gli amici) per dar loro la possibilità di  partecipare, in modo collaborativo, alla costruzione della mappa.


GENARATORI DI NUVOLE DI PAROLE

La creazione di nuvole di parole può essere un' ottima strategia sia per sviluppare la creatività che  la motivazione degli alunni alla produzione scritta e alla riflessione sul testo. Le applicazioni web per creare word clouds sono numerose e tutte piuttosto intuitive nell'uso.

La più semplice ed efficace con qualità professionale è forse TAGUL. E'gratuita, ma richiede un login. Dopo aver ricevuto la mail di conferma, siamo reindirizzati alla pagina in cui cliccare “Create new cloud,” si scelgono le opzioni di interesse seguento le istruzioni; si possono cambiare forma, colore e carattere del cloud o delle singole parole; alla fine si può salvare e ottenere un link o l'embed code per le pagine web. TUTORIAL
 


Wordclouds.com fa parte di TIPOGRAPHY TOOL ( un insieme di interessanti tools di editor online) non richiede neppure il login,  e può essere usato con qualsiasi browser. anche se il risultato è meno immediato. Si clicca su  FILE  e si può caricare un documento di Office o un PDF, o aprire un  URL, oppure incollare del testo; si sceglie quindi dimensione,  colore,  forma ecc. Si può anche inserire links alle parole. Alla fine si può salvare e scaricare il risultato da FILE. 

TAGXEDO

Tagxedo  è un' altra applicazione  che trasforma testi in  word cloud. Al momento è gratuita e non necessita di login; basta cliccare  su CREATE  e cominciare . Si può anche cambiare l'orientamento. TUTORIAL
 
 


 ABCYa! Word Clouds

 é un generatore di nuvole di parole semplice e adatto a bambini. Non c'è bisogno di fare login, basta aprire la pagina, copiare il testo nell'apposito riquadro e scegliere le varie opzioni dalla barra in alto. ABCYa! genererà la nuvola di parole con una forma casuale.  Alla fine basta liccare  “save” o “print” in alto a sinistra.





      martedì 5 luglio 2016

      ADOBE SPARK



      Con il nuovo Adobe Spark  creare grafica, animazioni e presentazioni di impatto è facile, immediato ed efficace. 

      Il login si esegue partendo da un account Facebook, Google o creando un Adobe ID.
      Cliccando su MY PROJECT e poi su   +  il sistema presenta l'opzione:  post, web stories,  o video.
      Se non sappiamo bene cosa creare e scegliere è possibile partire da modelli già pronti, preparati e suddivisi per categorie.
      Scegliendo “Post” si può indicare una frase, specificare il target (Instagaram, Facebook, Twitter, ecc.) e le dimensioni tipiche del post; a questo punto è possibile aggiungere testi, figure, cambiare font, modificare l’allineamento,

      lunedì 4 luglio 2016

      Audio OWL

                                                     
       AudioOwl rappresenta un' eccellente collezione di libri in formato mp3 che possono essere ascoltati nel nostro device o scaricati.
      Sono presenti moltissimi testi suddivisi per genere e popolarità, tutti scaricabili gratuitamente, essendo il progetto parte di LibriVox, ha lo scopo di rendere gran parte della letteratura di dominio pubblico.
      Se desideriamo andare alla ricerca di opere in una specifica lingua è presente un apposito menu.
      Tantissime  sono le opere in inglese disponibili, ottimo per quanti desiderano arricchire le proprie competenze lessicali in questa lingua.
      Una volta cliccato sul link relativo all'opera che  interessa, si apre una pagina che ospita una nota introduttiva al testo, un preascolto in streaming e i collegamenti per scaricare in versione Itunes per iPod o in versione zippata per ogni altro lettore mp3.
      Videotutorial in  inglese.

      BOOKTRACK



      BOOKTRACK è un'ottima applicazione web che permette di aggiungere musica  di sottofondo alla lettura di ebook e di condividere con la propria classe virtuale dei BOOKTRACK, cioè dei libri da leggere con musica di sottofondo.
      Una volta fatto il login e  confermata la mail  con un click di verifica, si potrà entrare, inserire la propria classe, condividere libri da leggere tra quelli contenuti nella library, oppure tramite il tasto CREATE creare un proprio ebook con sottofondo musicale e condividerlo.
      Tramite il tasto HELP è possibile visualizzare dei tutorial in lingua inglese
      La musica permette di ampliare le emozioni della lettura!!!
      Un esempio di BOOKTRACK

      SFOGLIAMI

      Se l'inglese è un problema, finalmente  possiamo usare SFOGLIAMI un applicazione  tutta italiana per creare in modo semplice un flipbook partendo da file PDF e visibile anche su mobile.
      Basta inserire la propria mail, una password ed il titolo del libro, poi  caricare il file pdf dal  pc e attendere la mail che conferma dell'avvenuta conversione.
      E' poi possibile cambiare sfondo e incorporare pubblicazione su una pagina web.
      Nella homepage  di SFOGLIAMI si trovano spiegazioni chiare ed esempi di utilizzo

      JOOMAG



      https://www.joomag.com/Joomag è un software online con un profilo anche gratuito per creare flipbook, ebook,   album di foto. Ha il vantaggio di offrire molte modalità di utilizzo come quella di partire da modelli preimpostati o l'inserimento nei PDF di materiali multimediali grazie ad un semplice editor online.
      Unico limite, che nella versione gratuita compare la pubblicità di altre riviste a volte non proprio opportune in classe.
      Esempio di una pubblicazione con joomag
      Tutorial

      FLIPSNACK


      Flipsnack permette di convertire file PDF e JPG in flipbook in formato HTML 5 quindi visibile da qualsiasi device.
      Anche l'account gratuito offre numerose opportunità di personalizzazioni e permette di creando copertine, sfondi ed immagini le più diverse. Ha però il limite di 15 pagine.
      Flipbook di esempio

      domenica 3 luglio 2016

      FLIPHTML5

      FLIPHTML5 è un'applicazione interessanteche permette di costruire  flipbook in HTML5 quindi visibili da qualsiasi dispositivo.
      Una volta registrati,  creato il proprio profilo (esiste anche quello gratuito, più che sufficiente per le esigenze scolastiche) , si provvede a caricare il file PDF tramite il tasto QUICK UPLOAD, si segue la procedura di pubblicazione  e si preme CREATE per visualizzare il documento che può esere poi pubblicato sul sito web o blog tramite l'embed code.
      FLIPBOOK DI ESEMPIO

      YOUBLISHER

      è un'applicazione online gratuita che permette di creare flipbook partendo da un documento PDF.
      E' necessario effettuare una registrazione che richiede pochissimo tempo, attendere la mail di conferma e il codice da inserire.
      Poi basta caricare il file pdf prelevandolo dal pc oppure inserendo l'indirizzo web, se residente in rete.
      Il processo di conversione ha una durata dipendente dalla grandezza del file, ma, comunque, non superiore a qualche minuto e al temine è possibile prelevare i codici per inserire il flipbook all'interno del proprio spazio web.
      Lo strumento che consente di sfogliare il giornale contiene una serie di pulsanti che permettono di ingrandire le pagine per facilitarne la lettura, di stampare il documento, di salvarlo nell' originario formato pdf.
      Youblisher si presta ad essere utilizzato a scuola, ad esempio come efficace strumento per il flipteaching e per la documentazione di esperienze didattiche.